Organizzazione a Supporto Dell'apprendimento APS

Piazza Colombo 1/13 (4° piano) - Genova
340 8042550
osdgenova@gmail.com

Tutto ciò che migliora il futuro di un bambino, migliora il futuro del mondo.

Enumerazione avanti e indietro: una modalità di monitoraggio delle abilità di calcolo e delle funzioni esecutive sottostanti

Enumerazione avanti e indietro: una modalità di monitoraggio delle abilità di calcolo e delle funzioni esecutive sottostanti
Mehrnoosh Z., Fusi S., Lo Presti G. (2015), Enumerazione avanti e indietro: una modalità di monitoraggio delle abilità di calcolo e delle funzioni esecutive sottostanti, «Difficoltà in Matematica», vol. 12, n. 1, pp.93-103
 
ZARA MEHRNOOSH
Pedagogista
SABRINA FUSI
Tutor dell’apprendimento
GIANLUCA LO PRESTI
Psicologo esperto in Psicopatologia dell’Apprendimento  ( Sito Ufficiale : www.gianlucalopresti.net)
 
SOMMARIO
Contare in avanti è un compito che si automatizza, mentre contare all’indietro richiede il pieno coinvolgimento della memoria di lavoro, il tutto monitorato dal sistema attentivo.
Presentiamo uno studio realizzato su un campione di 1.360 soggetti, distribuiti tra le 5 classi della scuola primaria e le 3 classi della scuola secondaria di primo grado, a cui abbiamo chiesto di enumerare in avanti e indietro da 1 a 20 per la classe prima, da 1 a 50 per la classe seconda, da 50 a 100 per le altre classi, al fine di raccogliere i tempi di esecuzione e le tipologie di errori. L’analisi qualitativa e quantitativa condotta sembra confermare l’ipotesi riportata già in altri lavori (Cubelli e Biancardi, 1999; Mehrnoosh, Fusi e Lo Presti, 2014), secondo la quale gli errori che si commettono in questo compito potrebbero essere maggiormente dovuti a una ridotta capacità di controllo o una deficitaria memoria di lavoro piuttosto che alla presenza di una discalculia. I nostri risultati rilevano, inoltre, come questa semplice prova possa rappresentare uno dei possibili strumenti di monitoraggio delle abilità di calcolo e delle funzioni esecutive sottostanti.
 
Link alla rivista : 
Difficoltà di apprendimento e Didattica Inclusiva (+ Difficoltà in matematica + Disturbi di attenzione e iperattività)